La Sofrologia è una tecnica molto semplice e uno dei suoi principi fondanti è l’adattabilità. In concreto, ciò significa che il sofrologo deve adattare la sua sessione al suo cliente e non aspettarsi che il suo cliente si adatti alla sofrologia.

bambini : da 4, 5 anni. La sessione di soffrologia non sarà la stessa di un adulto. Gli esercizi sono gli stessi, ma le sessioni saranno adattate nella loro durata e anche nella lingua usata dal soprologo. In effetti, il sessioni per bambini sono più brevi della sessione per gli adulti (30 minuti per i bambini). Si svolgono in forma di giochi: invece di chiedere ai bambini di inspirare ed espirare, il soprologo suggerirà di spegnere una candela (immaginaria). All’ispirazione, il bambino si riempirà della pozione calma. Il sophrologo farà molto affidamento sui gusti del bambino (di cui avrà già parlato prima) per creare sessioni personalizzate e utilizzare i suoi personaggi immaginari preferiti. Si sentirà quindi forte come Superman o Elsa (Frozen), intelligente come l’Uomo Ragno, distruggerà le sue preoccupazioni con la spada Jedi … :)

Donne in gravidanza : gli esercizi sono adattati (se necessario) alle esigenze e alle possibili limitazioni fisiche di questo pubblico. Gli esercizi in piedi possono essere eseguiti seduti, anche la respirazione viene adattata in modo che la donna si senta a suo agio durante la sessione. Le sessioni possono anche essere un po ‘più lunghe (1 ora e 15 minuti) se la donna ha bisogno di questo tempo extra.

anziano : è possibile praticare la soprologia quando si è anziani e si ha mobilità ridotta. Il sophrologo si prenderà cura di rispettare i limiti fisici di questo pubblico nella scelta degli esercizi. Il sophrologo è attento al suo cliente durante tutta la sessione ed è perfettamente in grado di adattarsi al minimo segno di disagio fisico o di altro tipo.

Per conoscere: sessioni di sofrologia non sono riservati solo per adulti sani. La pratica può essere completamente eseguita in aggiunta al monitoraggio medico o al trattamento per raggiungere il benessere quotidiano.

E lei? Hai mai provato la sofrologia?