Come in tutte le professioni, la professione di soprologo ha lati positivi e vincoli. In questo articolo, spieghiamo i vantaggi di essere un sophrologo.

Hai mai pensato di fare un riqualificazione verso la professione di soprologo? Oltre a fare un lavoro che è una vera passione, spesso viene fuori un’altra parola quando i sophrologi lodano i meriti della loro professione: la libertà.

Tu non hai Capo

In effetti, prendi le tue decisioni senza dover riferire a nessuno. Vai al tuo ritmo, puoi imprimere la tua personalità sulla tua attività, perché sei tu che ritorno tutte le decisioni. Può portare molte soddisfazioni. Quando il telefono squilla con le richieste, sei orgoglioso di fare un buon lavoro di comunicazione e prospezione. Quando il supporto termina e il tuo cliente è soddisfatto, sei orgoglioso di aver fatto un buon lavoro.

Lavori quando volere

Puoi benissimo decidere di iniziare le tue giornate a 11 di mattina al mattino, perché prima di fare la spesa, la pulizia e il nuoto. Puoi decidere di terminare le tue consultazioni alle 22:00, perché le slot serali sono di interesse per le persone che lavorano. Forse vai a lavorare solo mentre i tuoi figli sono a scuola.

Può essere un complemento

A volte il professione di sofrologo è un complemento. Per gusto o necessità, non puoi abbandonare il tuo lavoro principale. Puoi fare sessioni solo il sabato mattina per consentirti di iniziare la tua attività. E se funziona, chissà, in seguito potrebbe diventare la tua attività principale o la tua unica attività?

Alcune persone diventano sophrologi alla fine della loro vita professionale. Vogliono essere un terapeuta quando lo sono a la pensione. Ciò rende possibile mantenere un legame sociale e avere un reddito aggiuntivo.

E tu, hai mai considerato diventare un sophrologo ? Raccontaci della tua esperienza nei commenti o sulla nostra pagina Facebook.