Nella preparazione fisica e mentale di un atleta per una competizione, la nutrizione gioca un ruolo significativo oggi. Mangiare meglio per consentire al corpo di funzionare come previsto sembra logico, ma non è sempre facile da mettere in atto. Il rigore di una nuova dieta, con la sua parte di vincoli e privazioni, può essere spesso disapprovato o disapprovato.

La Sofrologia registrando l’atleta, sia nella sua corporalità che nella sua sensorialità, può aiutarlo a vivere meglio questa fase di preparazione, che il soprologo Laurent Favarel spiega nel suo articolo per U-Run