Sei fatto per essere un sofrologo?

Formazione professionale nelle carriere della relazione d’aiuto – sviluppo personale, aiuto relazionale, gestione delle emozioni, terapia del corpo, ecc. – sono numerosi.

Tutti consentono a chiunque desideri supportare le persone nella relazione di aiuto di acquisire rapidamente competenze.

Ma spesso sorge una domanda: chi può diventare un sofrologo?

Ecco alcune delle caratteristiche che possono renderti un buon sofrologo:

Essere appassionati di persone

Le persone che decidono di allenarsi in una professione di relazione d’aiuto sono generalmente appassionate umano. Sono l’incarnazione del loro metodo. Ciò che trasmettono agli altri, sono stati soprattutto in grado di applicare a se stessi.

Saper comunicare

Ti piace comunicare, interagire con gli altri? tu sei una persona accogliente, insegnante?

Sii ben ancorato

Ti senti come una persona stabile, calma e paziente? Tendi a reagire in fretta e senza pensarci? tu sei in grado di controllare le tue emozioni?

Abbi empatia

In questo settore, ascoltare è molto più importante che parlare. Ascolterai le persone che ti consultano e stabiliranno un rapporto di fiducia con loro. Riesci a percepire facilmente le emozioni dell’altro? Puoi metterti nei panni di altre persone? Sai come tenere conto della soggettività dei tuoi interlocutori?

Non giudicare

Sei in grado di accogliere persone che potrebbero essere molto diverse da te e avere una visione neutrale su di esse? Non portare i tuoi gusti, le tue preferenze, le tue scelte in questa relazione?

Essere organizzato

Il più delle volte un sofrologo non ha un capo. Questa libertà ha alcuni lati molto positivi, ma richiede anche di avere un buon senso dell’organizzazione. Quello che non fai non sarà fatto da qualcun altro. Devi avere un minimo di organizzazione per essere un terapista, per essere il tuo commercialista, per gestire la tua attività, i tuoi appuntamenti, i file di follow-up dei tuoi clienti …

E lei ? Hai mai immaginato di diventare un sofrologo? Hai fatto una riqualificazione professionale? Raccontaci della tua esperienza nei commenti o sulla nostra pagina Facebook!