Gli anziani a volte sono ansiosi di perdere la memoria. E questo, indipendentemente dal fatto che soffrano o meno di una patologia dovuta all’invecchiamento. La Softrologia è quindi un grande alleato per lavorare sulla tua attenzione e rassicurarti sulle tue capacità cognitive.

Elimina la pressione per aumentare le prestazioni

Lo stress è la principale fonte di interferenza della memoria. Impedisce che le informazioni vengano consolidate nel cervello. Ecco perché sarà più difficile per una persona stressata usare i propri ricordi, vicini o lontani. Negli anziani, il semplice atto di esercitare pressione su se stessi per la loro capacità di memorizzare può ridurre i loro sforzi a nulla. L’impossibilità di ricordare viene quindi vissuta come un vero fallimento.

pubblicità

La pratica della soffrologia aiuta a ridurre il livello di stress e la pressione associata. Attraverso esercizi di respirazione controllata e rilassamento muscolare, gli anziani imparano a regolare il loro stato emotivo. Eliminando la fonte di interferenza, l’informazione è più disposta a scrivere nella sua memoria. Pertanto, i nostri anziani riescono a invocare i loro ricordi in un modo più fluido e più pacifico. Nel caso di un tentativo fallito, il metodo eseguirà il backup per aiutarli a de-drammatizzare. Perché dopo tutto, dimenticare può succedere a chiunque.

Metti la tua attenzione sulle informazioni di ancoraggio

Qualunque sia l’età, affinché le informazioni siano adeguatamente fissate nel cervello, è necessario prestare un minimo di attenzione ad esse. Rimanere concentrati e non disperdere è ciò che impariamo dall’infanzia quando iniziamo la scuola. Ma questa abilità può essere esercitata durante la vita lavorativa e anche dopo il pensionamento.

Questo a volte è un vero allenamento. Perché quando sei abituato a essere nei tuoi pensieri, può essere difficile rimanere attenti al tuo ambiente o a ciò che sta accadendo dentro di te. Molti esercizi di soffrologia offrono di lavorare semplicemente sull’attenzione e l’attenzione. Gli anziani sono ad esempio portati ad avvicinarsi al loro ambiente con un nuovo look, a riscoprire le forme, i contorni come se non li avessero mai visti prima. Ma possono anche usare tutti i loro sensi per catturare il momento presente. Saranno attenti ai profumi, alla luce, ai rumori che li circondano, alla sensazione di abbigliamento sulla pelle o anche a temperatura ambiente.

E per ancorare le informazioni in piena consapevolezza, la soprologia offre ad esempio di lavorare su una parola da ricordare. Prendendo il tempo per immaginarlo, per percepire il colore e la forma delle sue lettere, il suono che produce quando viene pronunciato, il cervello avrà il tempo di integrarlo. Quindi sarà più facile da ricordare.

Ricordi per lavorare a lungo termine

La ricchezza di ricordi ed esperienze offre agli anziani un vantaggio significativo nel mantenere la loro memoria. Ed è una base di lavoro perfetta per la sofrologia. Guardando indietro a ricordi piacevoli, gli anziani possono lavorare sulla loro capacità di memoria a lungo termine. A volte sono persino sorpresi di ricordare dettagli lontani come il colore di un capo di abbigliamento o la disposizione dei mobili in una stanza. E sono generalmente felici di poter beneficiare della loro storia.

Per gli anziani, la soprologia non è solo un modo di lavorare sulla loro memoria, ma soprattutto permette di osservare tutte le loro capacità cognitive e corporee: concentrazione, vigilanza, sensi. In questo modo, riacquistano fiducia in se stessi e hanno la sensazione di riprendere il controllo di tutte le loro abilità.