Gli europei stanno iniziando a emergere gradualmente dal parto e le scuole stanno riaprendo in molti paesi. Questo ritorno può paradossalmente suscitare una parte di gioia e una parte di ansia.

Essere isolati può essere traumatico per bambini e adulti

Gli esperti lo credono sintomi di stress post-traumatico può svilupparsi nelle persone in quarantena. I bambini dai 3 anni devono essere socializzati, la loro natura profonda richiede di giocare con altri bambini.
Se da un lato alcuni bambini sembrano felici di non andare a scuola, una visione più globale ci consente di notare che la situazione non è così positiva ovunque: molti soffrono di disturbi del sonno, preoccupazioni, ansie, affaticamento permanente. La mancanza di contatto con i loro amici sta iniziando a pesare.

Stress post-traumatico

Confusione, rabbia, stress, depressione, umore basso, irritabilità e insonnia sono tutti gli effetti osservati durante questi periodi di isolamento, sia nei bambini che negli adulti.

pubblicità

Ritorno a scuola

È anche per questo motivo che, nonostante le polemiche sollevate dall’argomento, in diversi paesi europei le scuole stanno riaprendo. Diversi specialisti insistono sui suoi benefici, pur rispettando le misure igieniche, ovviamente.
Tuttavia, questo ritorno a scuola, anche se porta benefici per la salute mentale, causa paradossalmenteansia.
È quindi importante che i genitori dei bambini che tornano a scuola prima dell’estate siano rassicuranti.

La Sofrologia può aiutarli

il terapia di rilassamento può essere un buon alleato nella gestione delle ansie dei bambini.


Un esercizio

Sdraiato sul letto, il bambino immagina che tutta la paura sia concentrata nel suo ventre. Può dargli un colore se vuole. Sarà in grado di far emergere tutta questa paura, grazie al respirazione. Inspira attraverso il naso, gonfiando lo stomaco come se fosse un pallone pieno di paura. E poi espira attraverso la bocca, svuotando il palloncino e svuotando le paure.

Invita tuo figlio a fare questo esercizio con gli occhi chiusi più volte prima di coricarsi. Più lo fa, più si sentirà calmo in qualsiasi momento della giornata. Inoltre, non esitare a esercitarti con lui.

E tu, hai mai avuto sessioni di soprologia come parte della gestione dello stress? Raccontaci della tua esperienza nei commenti o su la nostra pagina Facebook!